PAVIMENTI TECNICI SOPRAELEVATI

FLOORSADI

Il pavimento tecnico sopraelevato, conosciuto anche come pavimento flottante o galleggiante, è un sistema di pavimentazione concepito per rispondere alle diverse esigenze logistiche richieste dagli ambienti di lavoro ad alta concentrazione di impiantistica.
Questo sistema costruttivo prevede l’utilizzo di un piano di calpestio che, sollevato dal massetto del solaio, determina uno spazio praticamente ininterrotto tra pavimento e sopraelevato. Viene così a crearsi un vano tecnico che, opportunamente dimensionato, serve per il passaggio dei cablaggi e connessioni di ogni genere (elettriche, telefoniche, informatiche ecc.)

anima in solfato di calcio

anima in conglomerato ligneo

anima incapsulata in acciaio zincato

anima incapsulata in acciaio zincato

SUPERFICI MODULARI PERFETTAMENTE PIANE PER L'ACCESSO AGLI IMPIANTI

Siamo produttori di pavimenti flottanti per interni ed esterni con oltre 40 anni di esperienza.

Ogni elemento strutturale del pavimento sopraelevato è facilmente sostituibile o intercambiabile. Il sistema consente il facile accesso e intervento ad ogni punto dell’intercapedine permettendo controlli e manutenzioni agli impianti sottostanti.

PERCHE' SCEGLIERE UN PAVIMENTO SOPRAELEVATO?

Le infrastrutture aziendali moderne mirano alla massima efficienza ed è per questo motivo che vengono progettate prevalentemente su grandi superfici. Solo grandi superfici permettono infatti una libera suddivisione dello spazio.
Da qui il problema tecnico di distribuire i servizi, con le relative linee di alimentazione e di derivazione, in qualsiasi punto dell’ambiente. Una soluzione tecnicamente valida del problema è rappresentata dall’installazione di un pavimento tecnico sopraelevato. Si tratta di pannelli prevalentemente in solfato di calcio rinforzato con fibre, oppure in materiale a base di legno ad elevata densità, appoggiati su di una struttura costituita da supporti in acciaio zincato. I pannelli formano una superficie modulare perfettamente piana e stabile, sotto la quale è previsto lo spazio per il sistema di distribuzione dei vari impianti.